Mediante lintroduzione con piccoli e sottilissimi aghi di più sostanze:

  • acido jaluronico a basso peso molecolare;
  • PDRN (polidesossiribonucleotidi);
  • aminoacidi;
  • vitamine,

si stimola la produzione locale dei fibroblasti, con conseguente produzione locale di collagene, elastina e acido jaluronico.

Un ciclo iniziale di 2-4 sedute ed un mantenimento personalizzato realizza un efficace protocollo di prevenzione dell’invecchiamento cutaneo fin dalla giovane età (25-30 anni) e si raccomanda nei soggetti di età più mature al fine di migliorare l’aspetto e la funzionalità del derma e dell’epidermide.

Essendo che ogni caso particolare presenta delle caratteristiche individuali, è importante la possibilità di combinare le varie metodiche in modo da ottenere un protocollo personalizzato efficace.