Indice dei contenuti

Nel mondo in continua evoluzione della medicina estetica, i fili di trazione stanno guadagnando sempre più popolarità come un trattamento innovativo per il ringiovanimento del viso.

Questa procedura non chirurgica offre risultati impressionanti, mantenendo allo stesso tempo un aspetto naturale.

Scopriamo di più sui fili di sospensione e come possono aiutarti a ritrovare la tua giovinezza.

A cosa servono i fili di trazione?

I fili di sospensione, noti anche come suture lift o Silhouette Lift, o fili di trazione (spiegheremo in seguito la differenza), noti anche come Thread lift, sono una procedura di medicina estetica utilizzata principalmente per migliorare l’aspetto del viso e del collo. 

Servono a diversi scopi estetici, tra cui:

  1. Sollevamento della Pelle: i fili di sospensione viso vengono utilizzati per sollevare e sostenere i tessuti rilassati della pelle del viso. Questo può correggere la flaccidità della guancia, del collo, delle sopracciglia e di altre aree del viso. Il risultato è un aspetto più tonico e giovane.

  2. Riduzione delle Rughe: questa procedura può ridurre le rughe e le linee sottili del viso. I fili di sospensione contribuiscono a rassodare la pelle, migliorando l’aspetto delle rughe e delle pieghe superficiali.

  3. Stimolazione del Collagene: i fili di sospensione stimolano la produzione di collagene naturale nel tessuto circostante. Il collagene è una proteina che contribuisce a mantenere la pelle giovane, tonica e elastica. La stimolazione del collagene aiuta a mantenere i risultati nel tempo.

  4. Effetto di Ringiovanimento: la procedura offre un effetto di ringiovanimento naturale, senza la necessità di un intervento chirurgico invasivo. Questo è particolarmente attraente per coloro che desiderano risultati significativi ma desiderano evitare cicatrici visibili e lunghi tempi di recupero.

  5. Miglioramento dell’Aspetto Generale: i fili di sospensione possono essere personalizzati per soddisfare le esigenze specifiche di ciascun paziente. Ciò significa che è possibile concentrarsi su aree problematiche specifiche del viso per ottenere un aspetto più armonioso.

In generale, i fili di sospensione sono utilizzati per il ringiovanimento e il miglioramento dell’aspetto facciale senza la necessità di un intervento chirurgico completo.

La procedura è adatta per coloro che presentano segni di invecchiamento cutaneo, perdita di tono o rughe superficiali e desiderano risultati naturali e duraturi.

Cosa sono i fili di trazione?

I fili sono strutture sterili composte da materiali biocompatibili e riassorbibili. 

I fili di sospensione sono strutturati in modo da ancorarsi al tessuto sottocutaneo ed esercitare una trazione e un riposizionamento dello stesso.

Di cosa sono fatti i fili di trazione?

I fili di sospensione riassorbibili sono in PDO (polidiossanone), poliprolattone, acido poliattico (PLLA), con aggiunta di acido ialuronico nei più recenti.

Esistono fili anche non riassorbibili, ma nel nostro centro di medicina estetica a Milano MED CLINC REJUVE non utilizziamo.

Differenza tra fili di trazione e fili di sospensione

Nel contesto della medicina estetica, i “fili di trazione” e i “fili di sospensione” sono due termini utilizzati per descrivere procedure diverse, ma correlate, finalizzate al ringiovanimento del viso.

 Ecco le differenze tra i due:

Fili di Trazione (Thread Lift):

  1. Procedura: I fili di trazione, noti anche come “thread lift,” sono una procedura non chirurgica utilizzata per sollevare e rassodare la pelle del viso. Durante questa procedura, vengono inseriti sottili fili biocompatibili sotto la pelle del viso e tirati per sollevare e sostenere i tessuti rilassati.

  2. Obiettivo: I fili di trazione sono progettati principalmente per migliorare la flaccidità della pelle e ridurre le rughe superficiali, fornendo un effetto di sollevamento temporaneo.

  3. Durata: Gli effetti dei fili di trazione sono temporanei e possono durare da alcuni mesi a un paio di anni, a seconda del tipo di filo utilizzato e del metabolismo del paziente.

Fili di Sospensione (Suture Lift o Silhouette Lift):

  1. Procedura: I fili di sospensione, noti anche come “suture lift” o “Silhouette Lift,” sono una procedura simile ai fili di trazione ma tendono ad essere più robusti. Vengono utilizzati fili con piccoli coni o ancoraggi che aderiscono ai tessuti sottostanti, consentendo di sollevare e sostenere in modo più efficace la pelle rilassata.

  2. Obiettivo: I fili di sospensione sono progettati per offrire un sollevamento più significativo e duraturo del viso e del collo, con un effetto più duraturo rispetto ai fili di trazione.

  3. Durata: Gli effetti dei fili di sospensione possono durare da uno a tre anni o più, a seconda del tipo di filo utilizzato e delle caratteristiche individuali del paziente.

In generale, la principale differenza tra i due è l’intensità dell’effetto di sollevamento e la durata dei risultati. 

I fili di sospensione tendono a fornire risultati più duraturi e un maggiore miglioramento rispetto ai fili di trazione. Tuttavia, la scelta tra le due procedure dipende dalle esigenze individuali del paziente e dalla consultazione con un medico esperto in medicina estetica.

Prenota ora la prima vista per un consulto sul trattamento con fili di trazione viso presso il nostro centro di medicina estetica a Milano

Domande frequenti sui fili di trazione viso a Milano

  • Come si applicano i fili di trazione?

    1. Disegno aree da trattare: prima del trattamento si procede al disegno delle aree da trattare
    2. Inserimento dei Fili: successivamente, e dopo una lieve anestesia, verranno inseriti fili speciali, realizzati in materiale biocompatibile e riassorbibile, sotto la pelle del paziente utilizzando piccole cannule o aghi sottili. Questi fili contengono piccoli coni o ancoraggi che aderiscono ai tessuti sottostanti.
    3. Sollevamento dei Tessuti: i fili vengono posizionati strategicamente per sollevare i tessuti rilassati. Questo può includere il sollevamento delle guance, del collo, delle sopracciglia e di altre aree del viso.

    anestesia per fili di trazione sospensione

    Fili di trazione sospensione

  • Dove si possono applicare i fili di trazione?

    I fili di trazione o sospensione possono essere applicati sul viso in cui i migliori effetti si riscontrano nella zona sopraciliare, sugli zigomi, mandibola e sottomento.

    Mentre sul corpo le zone maggiormente richieste sono:

    • interno braccia
    • decollete
    • addome
    • glutei
    • interno coscia

  • A che età si possono fare i fili di trazione?

    A qualunque età.

    Nelle più giovani può servire  per cambiare la forma di un sopracciglio ed ottenere l'effetto Foxy Eyes, ma sollevare, ad esempio, una guancia ha poco senso a 30 anni.

    Ma, comunque, non esistono controindicazioni se non di opportunità.

  • Quanto durano i fili?

    L'effetto clinico è diverso dalla durata effettiva del filo nel tessuto che viene degradato dai nostri enzimi e, quindi, distrutto.

    In genere questo processo, a seconda del materiale e dello spessore dura al massimo 6 mesi, però l'effetto clinico dura molto di più (come indicato in uno dei paragrafi precedenti) perché si attiva la creazione di un microcircolo più efficiente e un collagene più sostenuto.

  • Quali sono gli effetti collaterali dei fili di sospensione?

    Data la non invasività del trattamento i fili di trazione riassorbibili non presentano particolari controindicazioni.

    Gli unici effetti collaterali dei fili riassorbili sono:

    1. Dopo la procedura, è comune sperimentare un certo grado di dolore, sensibilità o fastidio nella zona trattata. Questi sintomi di solito scompaiono entro pochi giorni, ma il medico può prescrivere farmaci antidolorifici o suggerire misure per il sollievo.

    2. Gonfiore e Lividi: il gonfiore e i lividi nella zona trattata sono effetti collaterali comuni. Questi sintomi tendono a risolversi entro una settimana o due, ma possono variare da persona a persona.

    Rarissimi sono i casi di reazione allergica o infezione.

  • Cosa fare e non fare dopo il trattamento con i fili di trazione?

    Nelle prime 24 ore dopo il trattamento mettere del ghiaccio sulla zona trattata per evitare edemi.

    E per qualche settimana evitare l'esposizione solare, l'attività mimica esagerata ed eventuali massaggi, in modo che la pelle si assesti e per non traumatizzare la parte trattata.

  • Mi verranno lividi dopo il trattamento?

    In certi casi potrebbero presentarsi dei lividi, a volte dovuti all'inserimento dell'ago per l'anestesia.

    Sono comunque effetti completamente transitori.

  • Quale è la differenza tra fili di sospensione o trazione e lifting chirurgico?

    I fili di sospensione ambulatoriali riposizionano il tessuto e danno un effetto tensore, mentre il lifting chirurgico elimina il tessuto in eccesso fisicamente.

    Differenti sono anche i costi, i rischi, i risultati e nel decorso post trattamento.

  • Il trattamento con i fili di trazione è doloroso?

    Assolutamente non è un trattamento doloroso e, comunque, prima della procedura verrà fatta una lieve anestesia.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Indice dei contenuti

In Evidenza

Ti potrebbero interessare anche: